Sud Sudan: imboscata contro una ong

E’ salito a sette, con il decesso dell’autista, il bilancio dei morti in un attacco contro operatori umanitari avvenuto sabato, 25 marzo, in Sud Sudan.

David Kim Choop stava guidando un veicolo con sei volontari a bordo, quando sono caduti in un’imboscata e sono stati uccisi.

Le vittime sono quattro sud-sudanesi e tre keniani, che lavoravano per l’ong locale, Grado (Grass Roots Empowerment for Development Organization), e sono stati attaccati durante un consueto trasferimento di cibo dalla capitale Juba a Pibor.

Articolo preso da: Ansa