Sudan: presidente al Bashir in visita in Russia ad agosto, focus su rafforzamento relazioni bilaterali

Il presidente sudanese Omar al Bashir sarà in visita in Russia il prossimo mese su invito del presidente russo Vladimir Putin.

Lo ha reso noto il ministro sudanese degli Affari esteri, Ibrahim Ahmed Abdul Aziz Al Ghandour, citato dall’agenzia di stampa sudanese “Suna”.

La visita, ha reso noto il ministro, punta a rafforzare i legami bilaterali a tutti i livelli. I due presidenti discuteranno di cooperazione commerciale ed economica e del contesto politico internazionale.

Le relazioni bilaterali tra i due paesi si sono rafforzate negli ultimi anni, grazie alla firma di accordi nel settore del petrolio e del gas naturale, incluso un accordo per mappare le risorse naturali in territorio sudanese.

Lo scorso 19 giugno Sudan e Russia hanno firmato un accordo per la cooperazione nel settore della cooperazione nucleare per scopi civili.

Bashir è ricercato dalla Corte penale internazionale (Cpi) per genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità.

Mosca ha in più occasioni votato in favore del Sudan nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Articolo preso da: Agenzia Nova